Vuoi davvero migliorare te stesso!?

Vuoi davvero migliorare te stesso!?

Posso immaginare la risposta… Chi non dovrebbe volersi migliorare in fin dei conti? La maggior parte delle cose che facciamo hanno a che fare con il tentativo di migliorare un qualche aspetto di noi, professionale, fisico, culturale ecc.
Potrebbe risultare una domanda banale a questo punto, se non fosse che la parola chiave del titolo di questo articolo è “davvero“!

Si insomma, l’idea è che i miglioramenti apportati alla nostra vita attraverso l’aggiunta di qualcosa (muscoli, nozioni, tatuaggi, denaro, silicone, qualifiche ecc…) abbiano certamente la loro importanza e siano indicatori dell’intento e della volontà di migliorarci,

MA… 

difficilmente riescono a condizionare il nucleo profondo dove ognuno di noi finisce per tirare le somme e dove spesso conserva le proprie personali incertezze e fragilità.

È quel nucleo il vero destinatario dei nostri sforzi di miglioramento, il luogo dove vorremmo sentire più forza, serenità, sicurezza e amore!

Il Marketing sa di cosa hai bisogno..!

Non a caso il marketing degli ultimi anni ha spostato la sua attenzione dalla qualità propria del prodotto agli stati d’animo e alle sensazioni che quel prodotto è in grado di suscitare nei suoi utilizzatori.

Hanno capito che il vero bisogno profondo degli utilizzatori di prodotti è arricchire e migliorare quel nucleo… Così attraverso spot che sono diventati veri e propri trailer cinematografici cercano di enfatizzare il modo in cui sentirai dentro di te se sceglierai di acquistare quel prodotto.

Ecco che un paio di jeans rendono sexy, un profumo ti fa sentire sicuro di te, un modello di auto ti dona un forte senso di libertà mentre l’altro modello ti fa sentire forte e determinato…

Come il marketing, anche i media danno sempre più importanza a questi aspetti, e per rendere più appetibili i propri format, li farciscono di personaggi che incarnino queste caratteristiche… Modelli e modelle, subrette, opinionisti, attori e conduttori sono tutti espressione di forza, sensualità, carattere, bellezza e determinazione.

In sostanza siamo continuamente difronte a modelli che incarnano ciò di cui abbiamo più bisogno ma nessuno sa dirci come fare a raggiungere quella condizione se non attraverso le boccate di ossigeno offerte da un nuovo tatuaggio, 5 kg in meno sulla bilancia, l’auto nuova ecc. ecc.

C’è una buona notizia!

Senza nulla togliere a tutte queste soluzioni un pò estemporanee ma comunque utili, c’è un modo moooolto più diretto per raggiungere e migliorare quel Nucleo, per superare incertezze e fragilità e per far fiorire naturalmente forza, sicurezza, determinazione e sensualità…

Per iniziare a comprendere come agire direttamente su questa Fonte di Benessere, è importante che tu impari a riconoscere dove si trova e di cosa si tratta…Si perchè questo nucleo ha un luogo ben preciso dentro ognuno di noi e con un pò di attenzione lo si può individuare…

Prova a pensare quando ti senti insicuro, dove senti questa sensazione… Dove senti la paura?

Quando ti senti fragile quali parti di te sono fragili e le persone che riconosci sicure di sè, forti e determinate in che modo sono riconoscibili? 

Bene, se lasci andare l’intuito ti accorgerai che c’è uno strato di te più profondo della pelle e più vicino alle ossa, al tuo scheletro che vive queste e tante altre sensazioni…

Grazie alla sua profondità probabilmente riesci anche a nasconderlo quando occorre o a tenerlo su con un pò di sforzo (e qualche dolorino). Dentro di te, però, sai come si sente/ti senti veramente..!

È lì che senti il bisogno di fuggire da una situazione di nasconderti da qualcuno, è quella parte di te che ti frena anche se vorresti andare avanti o che ti toglie le parole e il respiro…

Quella che ti fa sentire insicuro o instabile o semplicemente più piccolo o indifeso, dove perdi il coraggio e dove si esaurisce la determinazione. 

Quello strato di te che chiameremo Nucleo, è il luogo dove ti senti meglio quando grazie a qualche cambiamento più o meno estemporaneo vivi sensazioni positive di forza e sicurezza…

Del Nucleo ti ho parlato anche in altri articoli chiamandolo il “Bambino” (Lo sguardo del “Bambino”!)… Attraverso la visione più fisica e corporea del Nucleo il bambino che vive dentro di te imparerà a reggersi sulle proprie gambe e ad andare incontro alla vita con forza e fiducia.

Qual’è il modo per rendere duraturo il cambiamento?

Il Nucleo, che come abbiamo detto è uno strato profondo di noi, esteso per tutto il corpo, è fortemente condizionato dalle tensioni e dalle pressioni.

Per sostenerti e farti sentire forte e sicuro deve avere il giusto tono che permette alla pressione di distribuirsi armoniosamente in tutto il corpo dal centro.

Quando ciò avviene ti percepisci e ti percepiscono forte sicuro ed equilibrato..

Vista la sua centralità nell’equilibrio del corpo e quindi della persona, il nucleo condiziona positivamente una buona postura, il giusto tono muscolare e libera il corpo da accumulo di grasso localizzati rendendoti più mobile, bilanciato e stabile.

Svariate tecniche agiscono sul Nucleo, yoga, pilates, feldenkrais, ayurveda ecc… Fra queste un buon lavoro di Bodywork può risultare particolarmente efficace e diretto offrendo risultati sin da subito.

Una pratica costante di tecniche che si rivolgono al Nucleo può offrire nel medio lungo termine risultati molto positivi e duraturi.

In questo modo, qualunque apporto esterno non sarà più solo una compensazione momentanea ma diventerà espressione congruente di noi stessi.

Se sei interessato e vuoi approfondire, lascia pure un commento o scrivimi in privato.
A presto…

Detesto i pop-up che ti compaiono sotto il naso per spingerti a iscriverti alla Newsletter, se trovi interessante quello che hai letto e vuoi sostenere il mio impegno dandomi un riscontro positivo, potrai lasciare un commento e/o iscriverti qui sotto per ricevere le risorse, piccoli articoli, riservate solo agli iscritti.

A presto…

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

NEWSLETTER

Anch'io Odio lo Spam!

Newsletter

Anch’io odio lo Spam! ;)

Condividi un Nuovo Punto di Vista...

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Resta aggiornato via email!
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments